Italia | italiano

Ostfildern, 24 ott 2018

Il "Preis deutscher Maschinenbau" va a Renate Pilz - L'imprenditrice premiata per il lavoro di una vita

Renate Pilz è stata insignita del riconoscimento "Preis deutscher Maschinenbau" 2018 come premio alla carriera per il suo lavoro di imprenditrice. La cerimonia ha avuto luogo martedì 16 ottobre nel corso del X Maschinenbau Gipfel che si è tenuto a Berlino. La giuria di esperti ha ritenuto la cultura aziendale di Pilz, da sempre fortemente orientata ai valori, come particolarmente meritevole di riconoscimento. Renate Pilz è la prima donna a ricevere questo premio.

Nel 1975, a seguito della morte del marito Peter, la signora Pilz aveva assunto la guida dell'azienda di Ostfildern mantenendosi fedele alla "vision" improntata alla tecnologia. Renate Pilz, all'epoca casalinga e madre di famiglia, si affidò a un managament esterno per la gestione dell'azienda che, in quegli anni, contava 200 dipendenti. Contemporaneamente ha iniziato a studiare e ad approfondire sempre più le sue conoscenze nella materia: "È sorprendente constatare come si possa imparare qualcosa quando lo si vuole fortemente, e soprattutto quanta gioia e soddisfazione tutto questo ci possa dare", ha spiegato la signora Pilz a margine della cerimonia svoltasi a Berlino.

Tecnica e tecnologia dell'automazione per il mercato mondiale
Nel 1994 Renate Pilz ha assunto la direzione dell'azienda e dato ulteriore impulso all'espansione a livello internazionale. Grazie alle sue soluzioni per la tecnica e la tecnologia in ambito Automazione sicura, Pilz è diventata azienda leader nel mondo nel settore dei dispositivi di sicurezza. La tecnologia sviluppata da Pilz si occupa di proteggere uomini e macchine e monitora ad esempio macchine e impianti, impianti di risalita e funivie, ski-lift e attrazioni nei parchi divertimento.
A tutt'oggi, le società controllate di Pilz nel mondo sono 42. Con circa 2.400 dipendenti, l'azienda di Ostfildern ha generato, nello scorso anno, un fatturato di 338 milioni di Euro. A fine 2017, Renate Pilz ha ceduto la direzione dell'azienda ai figli, Susanne Kunschert e Thomas Pilz.

Rispetto e innovazione
Renate Pilz ha forgiato e impregnato la cultura aziendale con la sua concezione del mondo improntata a un umanesimo cristiano. Al centro c'erano due cardini: le relazioni umane caratterizzate dal rispetto reciproco e la promozione costante e continua dell'innovazione. In quest'ottica, il 20% del fatturato è sempre investito in ricerca e sviluppo: Pilz è diventata così uno dei precursori della "digital transformation" o trasformazione digitale. "Lei ha creato un'azienda estremamente versatile e poliedrica, il cui recente apice è stata la realizzazione di un proprio robot. Alcuni sostengono che Industrie 4.0 fosse già una realtà in Pilz prima che ne venisse coniato il termine", così si espresso Claus Wilk, caporedattore di "Produktion" nel corso della sua "laudatio" in occasione della premiazione.

Il "Preis deutscher Maschinenbau" viene assegnato una volta all'anno in occasione del Maschinenbaugipfel di Berlino dalla rivista specializzata "Produktion". La persona prescelta è votata da una giuria di esperti che decide di premiare non i singoli risultati conseguiti, ma il lavoro e l'opera di un'intera vita.

Il giusto riconoscimento per il lavoro di una vita: in occasione del X Deutscher Maschinenbau Gipfel tenutosi a Berlino, Renate Pilz è stata premiata con il
Il giusto riconoscimento per il lavoro di una vita: in occasione del X Deutscher Maschinenbau Gipfel tenutosi a Berlino, Renate Pilz è stata premiata con il

Il giusto riconoscimento per il lavoro di una vita: in occasione del X Deutscher Maschinenbau Gipfel tenutosi a Berlino, Renate Pilz è stata premiata con il "Preis deutscher Maschinenbau". (Foto: Anna McMaster)

Contatti

Pilz ltalia S.r.l. Automazione sicura
Via Gran Sasso n. 1
20823 Lentate sul Seveso (MB)
Italia

Telefono: +39 0362 1826711
E-mail: info@pilz.it

Contatto per la stampa

Telefono:
E-mail: