Barriere fotoelettriche PSENopt II - La seconda generazione

La barriera fotoelettrica di sicurezza robusta e resistente

Barriere fotoelettriche di sicurezza PSENopt - Con colonna dotata di specchio

La seconda generazione delle barriere fotoelettriche di sicurezza, le PSENopt II, consente di intervenire in sicurezza nel processo di produzione e, a seconda della necessità, di ottemperare ai requisiti di protezione di dito, mano e corpo. Le prime barriere fotoelettriche di tipo 3 sono progettate per applicazioni fino a PL “d” in conformità alla Norma EN/IEC 61496-1/-2. Inoltre, sono disponibili barriere fotoelettriche di tipo 4 per applicazioni fino a PL “e” ai sensi della Norma EN/IEC 61496-1/-2.

La particolare robustezza dei sensori PSENopt II garantisce un’efficace protezione contro urti, collisioni e vibrazioni e sono quindi idonei per l'utilizzo in ambienti industriali gravosi. Grazie ai LED l’operatore può individuare i principali difetti di sistema e cause degli arresti della macchina. I tempi di fermo macchina si riducono.

Le barriere fotoelettriche sono disponibili in diverse versioni: con altezza da 150 mm fino a 1800 mm. In combinazione con i sistemi di sicurezza compatti PNOZmulti 2 è possibile ottenere una soluzione di sicurezza completa da un unico fornitore. Nel tool software grafico PNOZmulti Configurator viene selezionato il modulo delle barriere fotoelettriche e bastano pochi clic per configurare la propria applicazione personalizzata delle barriere fotoelettriche di sicurezza.

Ulteriori informazioni su EN/IEC 61496-1-2

NOVITÀ: PSENopt II, le prime barriere fotoelettriche di sicurezza di tipo 3 al mondo a ottenere la certificazione UL

Le barriere fotoelettriche di sicurezza di tipo 3 conformi alla norma EN/IEC 61496-1/-2 sono progettate per applicazioni fino a PL “d”. E sono le prime barriere fotoelettriche di tipo 3 al mondo ad aver ottenuto la certificazione UL! Potete quindi star certi che implementare PSENopt II è la scelta giusta per garantire, a livello mondiale, la protezione del personale e della propria macchina! Abbiamo collaborato con successo con UL International Germany.

Perché la certificazione UL?

Con la globalizzazione che avanza, diviene sempre più importante poter immettere nuovi prodotti sul mercato mondiale in modo sicuro e senza problemi. Le leggi statunitensi sulla responsabilità per danni da prodotto difettoso sono molto più rigide rispetto a quelle europee ed asiatiche. I dispositivi certificati UL soddisfano i requisiti relativi alla sicurezza previsti in USA e Canada. La procedura di certificazione ai sensi delle norme nord-americane per i dispositivi elettrotecnici rende molto più semplice l’ingresso in questi mercati. Nulla può più ostacolare l’implementazione dei vostri prodotti in USA e Canada. La messa in servizio in loco è molto più rapida. Di tutto ciò beneficiano soprattutto i costruttori di macchine che esportano in questi mercati.

Soluzione completa da un unico fornitore

In combinazione con la tecnica di controllo di sicurezza Pilz, le barriere fotoelettriche PSENopt II offrono una soluzione completa sicura e conveniente per il vostro impianto. La flessibilità d’impiego, la rapidità d’installazione, l’assenza di zone morte e la resistenza agli urti pari a 50g rendono le barriere PSENopt II l’alleato ideale per la sicurezza nell’industria pesante.
Grazie al collegamento a 5 poli le barriere PSENopt II possono essere collegate direttamente ai moduli decentralizzati PDP67. Sono disponibili accessori preziosi come colonne protettive, colonne a specchi; PSENopt II lockout garantisce un impiego senza problemi.

L’assegnazione della prima certificazione UL mondiale si è svolta a luglio presso la sede centrale di Pilz, a Ostfildern in Germania. Alla sicurezza ci pensano le barriere fotoelettriche di sicurezza PSENopt II.

I vantaggi legati all’impiego

  • Sicurezza certificata: Barriere fotoelettriche di sicurezza di tipo 3 fino a PL “d” ai sensi della norma EN / IEC 61496 con certificazione TÜV e UL
  • per protezione corpo, mano e dito tipo 3 e disponibili anche barriere fotoelettriche di sicurezza di tipo 4
  • Diagnostica user-friendly mediante LED per tempi di fermo macchina ridotti

Barriere fotoelettriche per protezione dito, mano e corpo – I vantaggi

  • Robustezza e resistenza elevata contro urti, collisioni e vibrazioni
  • Diagnostica semplice e immediata grazie a LED per la riduzione dei tempi di fermo macchina
  • Montaggio, installazione e messa in esercizio facili e rapidi
  • Codifica per una maggiore flessibilità durante l’impiego di sensori per barriere fotoelettriche
  • Messa in sicurezza e protezione su più lati di un punto pericoloso grazie alle colonne dotate di specchio PSENopt II
  • Con Adjustable base unit protezione incrementata contro forti sollecitazioni meccaniche e regolazione delle colonne dotate di specchio in presenza di pavimentazioni irregolari
  • E tutto in un unico prodotto e da un unico fornitore: una soluzione completa ed economica con i sistemi di controllo configurabili PNOZmulti 2 e un vasto numero di accessori

Barriere fotoelettriche di sicurezza - le caratteristiche

Riproduzione dettagliata di Barriera fotoelettrica di sicurezza PSENopt II
  • Conformi e omologate secondo EN/IEC 61508 ed EN/IEC 61496-1/-2
  • Implementabili in applicazioni fino a PL “d” / PL "e" secondo EN ISO 13849-1 e SIL CL 2/ SIL CL 3 secondo EN/IEC 62061
  • Sicurezza per la protezione di dito, mano e corpo
  • Lunghezza compresa tra 150 mm e 1800 mm
  • Robustezza: 50 g
  • Assenza di zone morte
  • Codifica integrata
  • Soluzione completa con PDP67 (compatibile con presa e connettore), PNOZmulti 2, PNOZ X2.8P, PNOZ s3

Barriere fotoelettriche PSENopt II. I campi di applicazione

Le barriere fotoelettriche PSENopt II garantiscono la sicurezza del personale e dei prodotti: grazie a un campo protetto invisibile a raggi infrarossi, le barriere fotoelettriche gestiscono il controllo delle zone pericolose. In caso di interruzione del raggio luminoso si attiva immediatamente un comando di disattivazione sicura.

Le barriere fotoelettriche di sicurezza PSENopt II sono idonee per l'impiego in ambienti industriali, soprattutto per le postazioni in cui si svolgono lavori manuali, la protezione degli accessi, immissione/estrazione di materiale o movimentazione di materiali in prossimità di robot.
Scoprite tutto quello che c'è da sapere sui moltissimi campi di applicazione delle barriere fotoelettriche!

Applicazioni di barriere fotoelettriche di sicurezza PSENopt II

colonna dotata di specchio PSENopt II per la messa in sicurezza su più lati dei punti pericolosi

Combinate le vostre barriere fotoelettriche di sicurezza con le colonne dotate di specchio PSENopt II per proteggere più lati di una zona pericolosa. In tal modo saranno controllati fino a tre lati di accesso con un’unica coppia di barriere fotoelettriche e due colonne dotate di specchio! Tutto ciò permette di risparmiare in termini di cablaggio, spazio e costi. Le colonne dotate di specchio sono composte da una colonna protettiva e da uno specchio integrato e possono essere utilizzate con tutti sensori per barriere fotoelettriche PSENopt e PSENopt II.
L’accessorio PSENopt II adjustable base unit, fornito come optional, offre una protezione supplementare contro sollecitazioni meccaniche forti. Le colonne dotate di specchio possono essere utilizzate in modo ottimale anche su fondi non livellati.

Proteggete le vostre barriere fotoelettriche PSENopt II da eventuali danni grazie alle colonne protettive PSENopt II

Barriera fotoelettrica di sicurezza PSENopt II - Colonne protettive

Con le nuove colonne PSENopt II protective column è possibile proteggere in modo ottimale le proprie barriere fotoelettriche da eventuali danni, ad esempio in seguito a una collisione.

Le colonne possono essere utilizzate anche per il montaggio delle barriere fotoelettriche nello spazio libero. Per poterle utilizzare con la massima semplicità anche su fondi irregolari è possibile abbinarle alla base regolabile PSENopt II adjustable base unit.

Accessori per le barriere fotoelettriche PSENopt II per impedire il riavvio

PSENopt II lockout

Con il nuovo accessorio Pilz PSENopt II lockout della famiglia di barriere fotoelettriche PSENopt II si impedisce il riavvio della macchina. Si tratta di un’azione necessaria, ad esempio, durante l’esecuzione di lavori di manutenzione all’interno di una zona pericolosa. PSENopt II lockout è costituito da un’unità di montaggio per il fissaggio laterale alla barriera fotoelettrica come pure di una parte girevole. Qualora si oltrepassi la zona di pericolo, si può piegare la parte girevole davanti al campo visivo della barriera fotoelettrica e applicarvi un lucchetto. Ne consegue che la barriera fotoelettrica non dispone più di campo visivo libero evitando il riavvio.

A titolo di confronto: finora era possibile impedire il riavvio solo con l’ausilio di sensori di sicurezza supplementari nella zona pericolosa oppure a fronte di ispezione visiva, quindi controllando la zona pericolosa. Con PSENopt II lockout si realizza una soluzione sicura ovviando a costi aggiuntivi per sensori di sicurezza supplementari.

Codifica integrata per tutte le barriere fotoelettriche di sicurezza PSENopt II

Le barriere fotoelettriche di sicurezza PSENopt II all’opera

Nella configurazione delle barriere fotoelettriche di sicurezza non avete più limiti. Grazie alla codifica, i sensori delle barriere fotoelettriche non interferiranno reciprocamente gli uni sugli altri, anche se adiacenti tra loro. Questo avviene in modo particolare in caso di emissione di raggi da parte della prima coppia di barriere in direzione del ricevitore della seconda coppia di barriere. In tal caso è sufficiente configurare le barriere fotoelettriche con codifica dei raggi diversa! Sono disponibili: "Codifica A", "Codifica B" e "Nessuna codifica". La codifica è integrata in tutte le barriere fotoelettriche PSENopt II.

Settore applicativo delle barriere fotoelettriche di sicurezza

La gamma di prodotti Pilz: Barriere fotoelettriche di sicurezza PSENopt II

Barriere fotoelettriche base di tipo 4, protezione dito

Le barriere fotoelettriche base di tipo 4 PSENopt II vengono utilizzate per la protezione delle dita secondo EN/IEC 61496-1/-2.

Barriere fotoelettriche base di tipo 3, protezione dito

Le barriere fotoelettriche base di tipo 3, protezione dito, le barriere fotoelettriche standard di tipo 3 PSENopt II vengono utilizzate per la protezione delle dita secondo EN/IEC 61496-1.

Barriere fotoelettriche base di tipo 4, protezione mano

Le barriere fotoelettriche base di tipo 4 PSENopt II vengono utilizzate per la protezione della mano secondo EN/IEC 61496-1/-2.

Barriere fotoelettriche base di tipo 4, protezione corpo

Le barriere fotoelettriche base PSENopt II tipo 4 vengono utilizzate per la protezione del corpo secondo EN/IEC 61496-1/-2.

Accessori delle barriera fotoelettriche PSENopt II

Compatibili con le barriere fotoelettriche PSENopt II: accessori per un montaggio semplice e rapido.

Barriere fotoelettriche base di tipo 3, protezione corpo

Le barriere fotoelettriche base PSENopt II tipo 3 vengono utilizzate per la protezione del corpo secondo EN/IEC 61496-1.

Barriere fotoelettriche base di tipo 3, protezione mano

Le barriere fotoelettriche base di tipo 3 PSENopt II vengono utilizzate per la protezione della mano secondo EN/IEC 61496-1.

Tecnica e tecnologia di collegamento

Un vasto numero di cavi compatibili consente l’implementazione di numerose funzionalità avanzate. Scegliete la soluzione adeguata alle vostre esigenze.

Connettori e cavi compatibili
Contatti

Pilz ltalia S.r.l. Automazione sicura
Via Trieste, snc
20821 Meda (MB)
Italia

Telefono: +39 0362 1826711
E-mail: info@pilz.it

Supporto tecnico

Telefono: +39 0362 1826711
E-mail: techsupport@pilz.it