Servizi

Infrastrutture operative sicure per la protezione ottimale del personale

Infrastruttura operativa sicura

Norme CENELEC, Direttiva sulla sicurezza delle macchine, Conformità CE… Pilz sa come districarsi in questo ginepraio di norme. È in grado di supportare il cliente, dalla pianificazione del progetto e programmazione, passando per la documentazione, fino al processo di omologazione. Affida a Pilz anche la preparazione conforme alle norme della documentazione tecnica per le autorità.

A tale proposito, i servizi Pilz delle aree Sicurezza delle macchine e Automazione sono stati allineati all’ingegneria ferroviaria.

Pilz supporta il cliente dall’analisi fino all’implementazione del nuovo approccio di sicurezza. In questo modo, il cliente riceve tutto da un unico fornitore e, in futuro, non dovrà preoccuparsi del benessere e della sicurezza del proprio personale.

Valutazione del rischio su misura e sistematica

In fase di valutazione del rischio, Pilz verifica le infrastrutture ferroviarie tenendo in considerazione le norme nazionali e internazionali vigenti. Vengono così incluse sia le norme sulla sicurezza delle macchine che quelle per la tecnologia ferroviaria, come CENELEC. Una volta individuati e valutati i pericoli esistenti, Pilz comunica al cliente una raccomandazione in cui sono indicate le misure di sicurezza da migliorare e i pericoli da ridurre.

Maggiori informazioni sulla valutazione del rischio

Safety Concept

Safety Concept

La porta dell’impianto di autolavaggio deve aprirsi solo quando nell’impianto non si trova nessun treno. In modo analogo, ai posti di movimento deve potere accedere solo il personale autorizzato oppure le piattaforme elevatrici devono rimanere sollevate in sicurezza quando i meccanici si trovano al di sotto di esse. In queste situazioni, i dispositivi di sicurezza fissi e mobili e il sistema di sicurezza contribuiscono al conseguimento della sicurezza necessaria. Il safety concept elaborato da Pilz include inoltre raccomandazioni sull’impiego efficace ed efficiente della tecnica di sicurezza che viene sviluppata in sinergia con il cliente.

Maggiori informazioni sul safety concept

Progetto di sicurezza

Dopo avere definito con il cliente il safety concept, si passa alla sua realizzazione in un progetto di sicurezza. Ovvero: alle misure pianificate si assegnano componenti concreti e Pilz si fa carico dell’engineering. Le esigenze del cliente restano sempre al centro. Naturalmente, tenendo conto della situazione normativa vigente in quel momento.

Maggiori informazioni sul progetto di sicurezza

Progetto di sicurezza

Integrazione di sistema (System Integration)

Integrazione di sistema (System Integration)

Una volta pronto il progetto di sicurezza, tutti i sistemi di sicurezza rilevanti vengono integrati nell’impianto del cliente. Pilz esegue la pianificazione e il controllo del progetto, approvvigiona i componenti di sicurezza e anche i sistemi di controllo e di visualizzazione e procede all’installazione. Infine, Pilz mette l’impianto in esercizio e forma il personale del cliente addetto alla manutenzione. In questo modo, il cliente non deve più preoccuparsi della tecnica della sicurezza.

Maggiori informazioni sull’integrazione di sistema

Validazione di sicurezza

La validazione della sicurezza mostra che le strutture operative hanno una tecnica di sicurezza allo stato dell’arte e sono pronte a reagire in caso di pericolo. Pilz controlla e valuta, dopo l’implementazione dei sistemi, tutte le misure di sicurezza in base ai requisiti di sicurezza del cliente. In questo modo, saranno soddisfatti i requisiti normativi. Sarà inoltre verificato il corretto cablaggio di sensori e attuatori e anche le funzionalità hardware e software rilevanti per la sicurezza. Al cliente sarà fornito un rapporto di prova con le raccomandazioni relative alle misure necessarie.

Maggiori informazioni sulla validazione della sicurezza

Validazione di sicurezza

Security Assessment – Proteggi l’infrastruttura critica

Security Assessment

In particolare, nell’area dell’infrastruttura critica, in cui rientra quella ferroviaria, è importante soprattutto agire contro le minacce provenienti dagli attacchi di hacker. Applicando correttamente la norma IEC 62443, gli utilizzatori, gli integratori e i costruttori possono dimostrare che le loro infrastrutture ferroviarie sono conformi ai moderni standard in materia di sicurezza informatica. Pilz supporta il cliente nell’interpretazione della norma, collaborando nell’implementazione dei requisiti riportati nel testo di legge. A tale proposito, Pilz offre i seguenti servizi per la security:

  • Risk Assessment
  • Security Concept
  • System Verification

Ulteriori informazioni

Contatti

Pilz ltalia S.r.l. Automazione sicura
Via Trieste, snc
20821 Meda (MB)
Italia

Telefono: +39 0362 1826711
E-mail: info@pilz.it

Supporto tecnico

Telefono: +39 0362 1826711
E-mail: techsupport@pilz.it