Selezionare dalla cartina il Paese desiderato per collegarsi direttamente alla homepage della filiale Pilz corrispondente. Se il Paese desiderato non è disponibile, cliccare qui: Sito internazionale

Chiudi
Italia | italiano

Principi fondamentali per la progettazione meccanica sicura di macchine

Cinque fasi per una progettazione meccanica sicura

Nell'Allegato I della Direttiva Macchine vengono stabilite come base per la progettazione di macchine sicure cinque fasi:

1. Determinazione dei limiti di una macchina. Questi comprendono l'uso previsto e l'uso irragionevole ma prevedibile.

2. Identificazione dei pericoli legati ad una macchina e le situazioni pericolose ad essi correlate.

3. Calcolo dei rischi considerando la gravità delle possibili lesioni o dei danni alla salute e la probabilità del loro verificarsi.

4. Stima dei rischi per determinare se sia necessaria una riduzione dei rischi in conformità all'obiettivo di questa Direttiva.

5. Eliminazione dei pericoli o, implementando misure di protezione adeguate, riduzione dei rischi correlati a questi pericoli secondo la classificazione stabilita al par. 1.1.2 lettera b della Direttiva Macchine.

Per chi è rilevante la Direttiva sulla progettazione sicura delle macchine?

Il fabbricante di una macchina deve eseguire una Valutazione dei Rischi secondo la Direttiva Macchine, così da poter considerare tutti i potenziali pericoli correlati alla macchina stessa. Egli deve perciò progettare e costruire la macchina attenendosi all'analisi eseguita.

Questo requisito vale anche per gli utilizzatori che ai sensi della Direttiva Macchine possano essere considerati costruttori. Ciò vale, ad es., nel caso di linee di macchine oppure per macchine in uso revisionate e perciò sostanzialmente modificate.

 

Valutazione dei Rischi di una progettazione meccanica secondo la Norma EN ISO 12100

La Norma EN ISO 12100 illustra i metodi di esecuzione della Valutazione dei Rischi. La Valutazione dei Rischi è composta dall'Analisi dei Rischi e dalla Stima dei Rischi.

Norma Armonizzata Titolo

EN ISO 12100: 2010 sostituisce
EN ISO 12100-1 e 2; EN ISO 14121-1

Sicurezza del macchinario
Principi generali di progettazione, valutazione e riduzione dei rischi

Ulteriori informazioni:

Valutazione dei Rischi, un servizio nell'ambito della gamma offerta da Pilz

CMSE® - Certified Machinery Safety Expert

Contatti

Pilz ltalia S.r.l. Automazione sicura
Via Gran Sasso n. 1
20823 Lentate sul Seveso (MB)
Italia

Telefono: +39 0362 1826711
E-mail: info@pilz.it

Supporto tecnico

Telefono: +39 0362 1826711
E-mail: techsupport@pilz.it