Italia | italiano

Equipaggiamento di sicurezza

Ad un impianto dell’acqua è stata aggiunta una linea di trasporto, che è ubicata vicino a una pressa dotata di un circuito di arresto di emergenza (interruzione di emergenza). La linea può avere un circuito separato di arresto di emergenza?

Domanda:

... Come viene contrassegnato che il pulsante di interruzione di emergenza nel quadro elettrico non fa parte della pressa. L’apertura di ispezione della pressa dista ca. 2 metri.

Risposta:

Una dichiarazione dettagliata può essere resa solo dopo aver valutato la situazione in loco.

In generale, si può affermare che in un caso come questo è necessario che l’utilizzatore della linea predisponga una Valutazione dei Rischi ai sensi della Direttiva attrezzature in uso (BetrSichV), che tenga in considerazione anche l’arresto di emergenza.

E’ molto probabile che l’arresto di emergenza non debba essere necessariamente concatenato. Se esiste il rischio di confusione, l’arresto di emergenza deve essere contrassegnato in modo adeguato al fine di evitare qualsiasi scambio.
Il caso illustrato non riguarda una postazione di lavoro permanente bensì una zona utilizzata solo per scopi di manutenzione; di conseguenza ciò potrebbe non essere indispensabile.

 

Contatti

Pilz ltalia S.r.l. Automazione sicura
Via Gran Sasso n. 1
20823 Lentate sul Seveso (MB)
Italia

Telefono: +39 0362 1826711
E-mail: info@pilz.it

Supporto tecnico

Telefono: +39 0362 1826711
E-mail: techsupport@pilz.it