Confronta 0
Tutorial video
Italia | italiano
Stai comparando di 6 prodotti

Barriere fotoelettriche PSENopt

Barriere fotoelettriche per la protezione di dita, mani e corpo

Barriere fotoelettriche PSENopt

Le barriere fotoelettriche PSENopt rappresentano la soluzione ottimale in tutti quei settori industriali in cui si desidera garantire la sicurezza senza l’utilizzo di barriere fisiche. Grazie alle dimensioni compatte e alla tecnica di installazione più semplice, le barriere fotoelettriche garantiscono un elevato livello di ergonomia, ad es. nel caso di accesso ciclico dell’operatore per operazioni di carico e scarico di materiali.

Sono disponibili barriere fotoelettriche di tipo 2/ tipo 4 secondo EN/IEC 61496-1/-2, versioni per protezione dito, mano e corpo, con altezze da 15 cm a 180 cm. Oltre alle barriere fotoelettriche standard, le versioni Advanced offrono funzionalità avanzate quali muting, blanking e collegamento in cascata. Per applicazioni in spazi ridotti è possibile utilizzare le barriere fotoelettriche compatte PSENopt slim.

La gamma degli accessori è molto vasta: specchi deflettori, colonne protettive per la protezione contro shock, urti e vibrazioni, custodie IP6K9K e barre di test.

Produttività elevata grazie alle barriere fotoelettriche PSENopt

  • le zone protette e la capacità di rilevamento possono essere scelti a seconda del processo
  • maggiore produttività grazie a tempi di accesso ridotti
  • rapidità e semplicità delle operazioni di montaggio, installazione e messa in servizio
  • diagnostica intuitiva tramite i LED integrati per la riduzione dei tempi di fermo macchina
  • ampia gamma di soluzioni con accessori - combinabili in modo ottimale con i sistemi di sicurezza Pilz

Per ogni ambito - ulteriori vantaggi delle barriere fotoelettriche PSENopt Advanced

Barriere fotoelettriche PSENopt Advanced
  • semplicità di configurazione e messa in servizio grazie al nuovo software PSENopt Configurator
  • tre funzionalità, muting, blanking e collegamento in cascata, in una barriera fotoelettrica
  • Maggior sicurezza grazie all’assenza di zone morte
  • applicazione flessibile tramite codifica

Barriere fotoelettriche di dimensioni ridotte per un’elevata sicurezza - ulteriori vantaggi delle barriere fotoelettriche PSENopt slim

  • Struttura compatta per un risparmio di tempo e costi
  • Maggior sicurezza grazie all’assenza di zone morte
  • Protezione efficace contro l’accesso da dietro e dall’alto

Caratteristiche delle barriere fotoelettriche PSENopt

Caratteristiche delle barriere fotoelettriche PSENopt e PSENopt Advanced
  • Omologazione secondo le norme EN/IEC 61508 e EN/IEC 61496-1/-2
  • Protezione dito, mano, corpo e protezione dell'accesso
  • Possibilità di utilizzo in applicazioni fino a PL “c” (tipo 2), PL “e” (tipo 4)
  • Funzioni integrate: Controllo del circuito di retroazione, reset, conferma, diagnostica (PSENopt) e muting e blanking (PSENopt Advanced) e collegamento in cascata ((PSENopt Advanced, PSENopt slim))
  • assenza di zone morte (PSENopt Advanced, PSENopt slim)

Barriere fotoelettriche per l'utilizzo in ogni settore

Le barriere fotoelettriche proteggono personale e prodotti in modo sicuro, efficiente e conveniente. Un campo protetto a raggi infrarossi invisibile protegge le zone pericolose. Se un raggio luminoso viene interrotto, si genera immediatamente un comando di disattivazione sicura.

La custodia delle barriere fotoelettriche PSENopt raggiunge il grado di protezione IP6K9K e pertanto ne permette l'utilizzo in ambienti umidi dagli elevati requisiti igienici. Gli specchi garantiscono un’efficace deviazione dei raggi, e ciò permette di ampliare la zona protetta senza dover utilizzare altre barriere fotoelettriche. Grazie ai nuovi supporti a terra le barriere fotoelettriche ora possono essere utilizzate in tutta sicurezza in ambienti industriali gravosi in quanto sono protette contro shock, urti o vibrazioni.


Funzioni di muting, blanking e collegamento in cascata con PSENopt Advanced

La multifunzionalità delle barriere fotoelettriche PSENopt Advanced offre vantaggi imperdibili! Con un unico dispositivo, infatti, è possibile realizzare funzioni di muting, blanking e/o collegamento in cascata. Queste funzioni offrono numerose opportunità per integrare in maniera eccellente le barriere fotoelettriche PSENopt nei propri impianti:

  • Funzione muting per distinguere tra presenza di persone e materiale

Per trasportare il materiale da/verso una zona pericolosa, ad esempio durante le operazioni di caricamento o scaricamento dei pallet, è consigliabile utilizzare le barriere fotoelettriche con funzione muting. Il muting è la sospensione automatica, sicura e temporanea di un dispositivo di protezione.

  • Blanking per l'esecuzione di processi di produzione flessibili e costanti

La funzione blanking consente di realizzare soluzioni semplici delle macchine. Grazie ad essa è possibile adattare il proprio ciclo produttivo ai diversi materiali in maniera flessibile, oppure cambiarlo in base alle esigenze.

  • Funzione di collegamento in cascata per un'efficace protezione contro l'accesso dall'alto e dal retro

E’ possibile proteggere facilmente zone protette adiacenti. Un collegamento in cascata di questo tipo consente di proteggere, per esempio, il lato anteriore, superiore e frontale di una macchina con l'ausilio di un unico sistema di barriere fotoelettriche.

Barriere fotoelettriche per l'utilizzo in ogni settore

Barriera fotoelettrica PSENopt slim per applicazioni in spazi ridotti

Barriera fotoelettrica PSENopt slim su una pressa

Grazie alla loro forma compatta, le barriere fotoelettriche PSENopt slim rappresentano la soluzione ideale per applicazioni in spazi ridotti, con ripari e cancelli. A seconda dei requisiti, le barriere fotoelettriche di tipo 2 e di tipo 4 garantiscono la protezione dito o mano. Grazie al collegamento in cascata senza zone morte queste barriere offrono un'efficace protezione contro l'accesso dall'alto e dal retro. L’impiego di PSENopt slim, in combinazione con ad esempio PNOZmulti o PNOZsigma, costituisce una soluzione completa sicura e conveniente per ogni applicazione.

Settori di impiego delle barriere fotoelettriche

La gamma Pilz: Barriere fotoelettriche con uscita a semiconduttore PSENopt

Barriere fotoelettriche di sicurezza

Le barriere fotoelettriche di Tipo 2 e 4 garantiscono la protezione dell'accesso (1 raggio) secondo EN/IEC 61496-1/-2.

Barriere fotoelettriche standard di Tipo 2, protezione corpo

Le barriere fotoelettriche standard di Tipo 2 vengono utilizzate per la protezione corpo secondo EN/IEC 61496-1/-2.

Barriere fotoelettriche standard di tipo 2, protezione mano

Le barriere fotoelettriche standard di Tipo 2 vengono utilizzate per la protezione mano secondo EN/IEC 61496-1/-2.

Barriere fotoelettriche standard di Tipo 4, protezione corpo

Le barriere fotoelettriche standard vengono utilizzate per la protezione corpo secondo EN/IEC 61496-1/-2.

Barriere fotoelettriche standard di tipo 4, protezione dito

Le barriere fotoelettriche standard di Tipo 4 per protezione dito soddisfano i requisiti della Norma EN/IEC 61496-1/-2.

Barriere fotoelettriche standard di tipo 4, protezione mano

Le barriere fotoelettriche standard di Tipo 4 vengono utilizzate per la protezione mano secondo EN/IEC 61496-1/-2.

Barriere fotoelettriche Advanced di Tipo 2, protezione mano

Le barriere fotoelettriche Advanced di Tipo 2 per protezione mano sono adatte ad applicazioni fino al PL c dispongono anche delle funzioni di muting, blanking e collegamento in cascata.

Barriere fotoelettriche Advanced di Tipo 4, protezione mano

Le barriere fotoelettriche Advanced di Tipo 4 per protezione mano sono adatte ad applicazioni fino al PL "e" e dispongono anche delle funzioni di muting, blanking e collegamento in cascata.

Barriere fotoelettriche Advanced di Tipo 4, protezione dito

Le barriere fotoelettriche Advanced di Tipo 4 per protezione dito sono adatte ad applicazioni fino al PL "e" e gestiscono anche le funzioni di muting, blanking e collegamento in cascata.

Barriere fotoelettriche slim di tipo 2, protezione mano

Le barriere fotoelettriche slim di tipo 2 per protezione mano possono essere utilizzate in applicazioni fino a PL "c" dove ci sono problemi di spazio. Il collegamento in cascata senza zone morte è una delle funzionalità avanzate di cui sono dotate le barriere.

Barriere fotoelettriche compatte di tipo 4, protezione dito

Le barriere fotoelettriche compatte di tipo 4 per protezione dito sono adatte ad applicazioni fino a PL "e". Queste barriere sono dotate di funzione di collegamento in cascata senza zone morte.

Barriere fotoelettriche compatte di tipo 4, protezione mano

Le barriere fotoelettriche compatte di tipo 4 per protezione mano sono adatte ad applicazioni in spazi ridotti fino a PL “e" Il collegamento in cascata senza zone morte è una delle funzionalità avanzate di cui sono dotate le barriere.

Accessori

Accessori per barriere e griglie fotoelettriche PSENopt.

Download

Attendere. Caricamento dati in corso

Attendere. Caricamento dati in corso

Contatti

Pilz ltalia S.r.l. Automazione sicura
Via Gran Sasso n. 1
20823 Lentate sul Seveso (MB)
Italia

Telefono: +39 0362 1826711
E-mail: info@pilz.it

Supporto tecnico

Telefono: +39 0362 1826711
E-mail: techsupport@pilz.it