Confronta 0
Tutorial video
Italia | italiano
Stai comparando di 6 prodotti

Moduli di espansione per i sistemi di controllo configurabili PNOZmulti 2

Sistemi di controllo – Flessibili ed espandibili

Moduli di espansione per i sistemi di controllo configurabili PNOZmulti 2

Avete scelto il dispositivo base adatto alla vostra applicazione? A seconda delle esigenze è possibile installare sul dispositivo base di PNOZmulti 2 diversi moduli di espansione: ad esempio moduli I/O, moduli di motion monitoring e moduli di collegamento. Grazie ai moduli per il collegamento di moduli decentralizzati PDP67 si possono realizzare, ad esempio, macchine ed impianti di grandi dimensioni. I moduli di motion monitoring vengono utilizzati per il controllo sicuro degli azionamenti. È così possibile adattare il sistema ad ogni specifica applicazione.

La configurazione hardware viene realizzata con estrema semplicità con il software PNOZmulti Configurator. Il software fornisce un valido supporto nel posizionamento dei moduli. I moduli di espansione vengono collegati a sinistra o a destra del dispositivo base, a seconda del tipo.

Controllo in sicurezza dei segnali analogici in ingresso grazie a PNOZmulti 2!

Per la famiglia dei sistemi compatti di sicurezza configurabili PNOZmulti 2 è stato introdotto il modulo di ingresso analogico di sicurezza PNOZ m EF 4AI (fino a PL "e", SIL CL 3). Esso mette a disposizione quattro ingressi di sicurezza analogici in corrente tra loro indipendenti. Questi ingressi sono adatti al collegamento di convertitori di misura o di trasduttori con segnali di corrente standard. È possibile così rilevare in sicurezza svariate grandezze di misurazione, come pressione, temperatura, grado di riempimento e distanza.

Nel software PNOZmulti Configurator si hanno a disposizione pratici elementi di parametrizzazione: Il limite e il monitoraggio della portata sono configurati individualmente con pochi clic del mouse. Inoltre, già in fase di configurazione è possibile parametrizzare i valori di misurazione analogici in valori numerici nell’unità di misura preferita. Funzioni aritmetiche come il calcolo della media o della differenza facilitano l’utilizzo per applicazioni speciali.

Gli utilizzatori possono inoltre contare su una messa in servizio rapida, un cablaggio contenuto e una diagnostica agevole. Proprio in combinazione con il software di visualizzazione PASvisu è possibile visualizzare ed elaborare i valori analogici.

Con il modulo di ingresso analogico, il PNOZmulti 2 è adatto oltre che alle numerose possibilità di impiego in particolare per la tecnica di processo. È possibile utilizzare il modulo di ingresso analogico a partire dalla versione software 10.8 del PNOZmulti Configurator.


I vantaggi di utilizzo:

  • Rapidità e semplicità di progettazione: Moduli software per ingresso, plausibilità, adattamento e funzioni aritmetiche
  • 4 ingressi di sicurezza analogici in corrente tra loro indipendenti, ogni ingresso è configurabile separatamente
  • Campo di corrente: 4-20 mA, campo di misurazione: 0-25 mA, risoluzione: 15-Bit + bit del segno
  • Utilizzo flessibile: Valori limite parametrizzabili a piacere
  • Tempi di reazione rapidi: Tecnologia di programma modulo mIQ con elaborazione decentralizzata nel modulo
  • Diagnostica agevole: si possono assegnare fino a 6 valori analogici per modulo sul bus di campo
  • Dispositivi base: sul PNOZ m B1 dodici, sul PNOZ m B0 sei moduli di espansione collegabili

I vantaggi

  • Time-to-market rapido: ingressi e uscite possono essere liberamente configurati con il software PNOZmulti Configurator
  • Espandibilità in sicurezza e convenienza – grazie ai moduli adatti
  • Realizzazione di applicazioni complesse grazie ai dispositivi base collegabili
  • Espandibilità a livello decentralizzato a livello di campo con i sensori di sicurezza
I vantaggi

La soluzione giusta per ogni caso applicativo

  • PNOZ m EF 16 DI: modulo di ingresso di sicurezza con 16 ingressi sicuri
  • PNOZ m EF 8DI4DO: modulo di ingresso/modulo di uscita a semiconduttore di sicurezza con 8 ingressi sicuri e 4 uscite a semiconduttore sicure, a seconda dell'applicazione fino a PL "e" e SIL CL 3
  • PNOZ m EF 4DI4DOR: modulo di ingresso/modulo di uscita a relè di sicurezza con 4 ingressi sicuri e 4 uscite a relè/uscite di sicurezza, a seconda dell'applicazione fino a PL "e" e SIL CL 3
  • PNOZ m EF 1MM: per il controllo sicuro di un asse
  • PNOZ m EF 2MM: per il controllo sicuro di due assi
  • PNOZ m EF 8DI2DOT: modulo di uscita a semiconduttore bipolare per la regolazione di valvole di sicurezza per le presse o di altri attuatori che devono essere commutati in modo bipolare
  • PNOZ m EF 4AI: modulo di ingresso analogico di sicurezza con quattro ingressi analogici in corrente sicuri per il monitoraggio sicuro e preciso dei valori di progetto fino a PL "e" / SIL CL 3
  • PNOZ m ES 14DO: solo sul dispositivo base PNOZ m B1, modulo di uscita per applicazioni standard non relative alla sicurezza
  • PNOZ m EF PDP Link: modulo di collegamento di sicurezza per il collegamento dei moduli decentralizzati PDP 67
  • PNOZ m EF Multi Link: modulo di collegamento di sicurezza per il collegamento di diversi dispositivi base PNOZmulti

Moduli di espansione - Per esigenze particolari

Collegamento bipolare – per applicazioni nelle presse sicure

Monitoraggio sicuro delle presse meccaniche! A questo è preposto il modulo di uscita bipolare a semiconduttore PNOZ m EF 8DI2DOT utilizzabile fino a PL "e" / SIL CL 3.
Due uscite di sicurezza per la regolazione di valvole di sicurezza per le presse o di altri attuatori che devono essere commutati in modo bipolare. Gli 8 ingressi possono essere configurati con un tempo di filtro personalizzato al fine di consentire un funzionamento privo di guasti/errori con differenti segnali di ingresso. Le due uscite di trigger di test servono al riconoscimento del cortocircuito.

I moduli per presse certificati nel software PNOZmulti Configurator rendono l’utilizzo del PNOZ m EF 8DI2DOT semplice ed economico. È possibile ad esempio scegliere tra moduli per presse per tipologie di azionamento, commutatore a camme, barriera fotoelettrica o riconoscimento impulsi. Uno speciale valore aggiunto è rappresentato dalla possibilità di configurare un programma modulo indipendente (mIQ). Questa operazione viene eseguita a livello locale con tempi di ciclo molto brevi di circa 3 ms all'interno del modulo. Poiché la regolazione in uscita è molto veloce, potete contare su tempi di reazione molto brevi, inferiori a 8 ms. Inoltre il modulo di uscita a semiconduttore PNOZ m EF 8DI2DOT grazie alla sua larghezza di ingombro molto contenuta (22,5 mm) è particolarmente adatto al retrofit.

Monitoraggio sicuro dei motori

I moduli di i motion monitoring per i sistemi compatti di sicurezza configurabili PNOZmulti 2 gestiscono un controllo sicuro dei motori, consentendo così un incremento nella produttività di macchine e impianti. Sono disponibili le seguenti funzioni:

- funzioni di sicurezza in conformità alla norma EN 61800-5-2 (azionamenti elettrici a velocità variabile)

PNOZmulti 2 può essere collegato a tutti gli encoder incrementali più diffusi tramite interfaccia industriale MINI-IO per mezzo di un cavo di collegamento per azionamenti.

I moduli di motion monitoring di sicurezza vengono parametrizzati in modo molto semplice tramite software PNOZmulti Configurator con moduli software certificati. Viene creato un programma modulo indipendente (mIQ) che viene eseguito sul modulo stesso. Per l’utente i vantaggi sono notevoli: è possibile eseguire configurazioni dalla fine granularità per più ambiti di controllo, ad es. la velocità o la rotazione. Questi vengono eseguiti localmente sul modulo di espansione, con un minor carico per il dispositivo base.

Moduli di espansione - Per esigenze particolari

PNOZmulti 2 – Espandibilità a livello decentralizzato

I sistemi di controllo PNOZmulti 2 sono espandibili tramite moduli di collegamento per la decentralizzazione e la comunicazione sicura tra più dispositivi base. In questo modo è possibile realizzare funzioni di sicurezza con macchine e impianti complessi in modo molto semplice!

  • Sistema decentralizzato a livello di campo: il modulo di collegamento PDP PNOZ m EF PDP Link rappresenta l'interfaccia tra i moduli decentralizzati PDP67 (sec. grado di protezione IP67) e il dispositivo base. I segnali dei sensori collegati vengono trasmessi direttamente dal campo al dispositivo base per un'ulteriore elaborazione. Grazie alla possibilità di collegare fino a 16 moduli PDP67 a un dispositivo base, il numero di sensori collegabili aumenta di ben 64 unità. Ecco come si realizza una soluzione redditizia!
  • Funzioni complesse – un lavoro di squadra: il modulo di collegamento Multi PNOZ m EF Multi Link permette di realizzare uno scambio di dati tra più dispositivi base in tutta semplicità e sicurezza. Grazie alla struttura modulare di PNOZmulti 2, su un dispositivo base è possibile realizzare diverse topologie con max. 4 moduli di collegamento. In questo modo è possibile collegare tra loro più dispositivi PNOZmulti per la realizzazione di funzioni di sicurezza di macchine e impianti complessi.
PNOZmulti 2 – Espandibile a livello decentralizzato

La gamma di prodotti Pilz: Moduli di espansione PNOZmulti 2

PNOZmulti 2 – moduli I/O di sicurezza

Sono disponibili diversi moduli, ad esempio moduli di ingresso, moduli di uscita a relè e a semiconduttore, e anche moduli di collegamento.

PNOZmulti 2 - Moduli I/O standard

Moduli di uscita per applicazioni standard non sicure

Download

Attendere. Caricamento dati in corso

Attendere. Caricamento dati in corso

Contatti

Pilz ltalia S.r.l. Automazione sicura
Via Gran Sasso n. 1
20823 Lentate sul Seveso (MB)
Italia

Telefono: +39 0362 1826711
E-mail: info@pilz.it

Supporto tecnico

Telefono: +39 0362 1826711
E-mail: techsupport@pilz.it