Italia | italiano

Ostfildern, 06 ott 2017

Pilz presenterà novità mondiali alla SPS IPC Drives 2017 - Automazione: Sicurezza per tutte le dimensioni

Alla SPS IPC Drives che si svolgerà a Norimberga (Germania) dal 28 al 30 novembre, Pilz dimostrerà come uomo e robot possono lavorare a più stretto contatto in modo più produttivo ed ergonomico. Tra le novità mondiali i visitatori potranno ammirare PSS67 PLC, il primo sistema PLC sicuro con grado di protezione IP67 e il tappeto di sicurezza PSENmat con rilevamento della posizione.

PSS67 PLC: Automazione senza quadro elettrico
Con PSS67 PLC Pilz presenterà alla SPS IPC Drives il primo sistema PLC sicuro con grado di protezione IP67. Grazie all’elettronica del modulo completamente sigillata PSS67 PLC ha una struttura meccanica molto robusta, può essere montato direttamente alla macchina ed è poco ingombrante. Rispetto a sistemi dotati di quadro elettrico i costi di cablaggio sono notevolmente ridotti e l’utente ha maggior flessibilità per la realizzazione di impianti modulari.

Tappeto di sicurezza PSENmat con rilevamento di posizione
In occasione di SPS IPC Drives 2017 Pilz presenterà il nuovo tappeto di sicurezza PSENmat. La funzione integrata di rilevamento della posizione è una novità mondiale e consente di realizzare nuove soluzioni di comando delle macchine. L’operatore può sfruttare, ad esempio, la funzione integrata di interruttore mediante aree del tappeto ben definite e identificate e continuare a lavorare con le mani libere. PSENmat riunisce in un unico sensore il controllo sicuro delle superfici e il comando di macchine e impianti. I sensori sensibili alla pressione PSENmat sono particolarmente adatti a condizioni ambientali difficili per quanto riguarda il comportamento con luce, sporco e ombreggiatura.

Laser scanner di sicurezza PSENscan per la sicurezza in 2D
I laser scanner di sicurezza PSENscan gestiscono il controllo di superfici 2D. Essi proteggono non solo l’accesso alla zona pericolosa ma anche lo spazio retrostante e impediscono il riavvio involontario fintanto che rilevano la presenza di persone nella zona pericolosa. I veicoli con guida automatica (AGV) vengono protetti completamente con soli due laser scanner di sicurezza. I laser scanner 2D rilevano gli oggetti sul percorso del veicolo e ne garantiscono il rallentamento rapido.

Sistema di visione di sicurezza 3D SafetyEYE: Nuova generazione
I sistema di visione 3D SafetyEye gestiscono il controllo ottico delle zone di lavoro condivise tra uomo e robot, senza compromettere l’accesso all’applicazione. Il sistema di visione viene posizionato sopra l’applicazione in modo da poter controllare costantemente tutta la zona applicativa. Alla fiera Pilz presenterà l’ultima generazione di questo prodotto che è dotata di un server video live. Le zone di sicurezza e di allerta possono essere visualizzate “in remoto”.

Sicurezza dinamica per maggior produttività ed ergonomia
I visitatori dello stand Pilz potranno ammirare come uomo e robot possono collaborare in tutta sicurezza anche senza protezioni perimetrali grazie a soluzioni di sicurezza dinamiche: Nelle applicazioni HRC, la posizione dell’uomo viene rilevata in modo sicuro mediante sensori 2D e 3D di Pilz che non sono integrati nel robot bensì posizionati esternamente. A seconda dell’applicazione svariate tecnologie o una combinazione di tecnologie gestiscono la sicurezza.
“Per poter coniugare perfettamente sicurezza, produttività ed ergonomia delle macchine è indispensabile che la sicurezza non sia solo efficace in modo puntuale. Con una gamma completa di sensori in grado di controllare spazi e superfici Pilz offre nuove possibilità per soluzioni di sicurezza dinamiche. L’uomo e la macchina possono condividere uno spazio operativo senza correre alcun pericolo” ha dichiarato Renate Pilz, Presidente dell’azienda per spiegare le principali novità che verranno presentate alla fiera.

Industrie 4.0 vista da vicino
Il collegamento in rete intelligente di moduli di impianti autonomi è il presupposto fondamentale per una produzione intelligente e flessibile. Con la propria Smart Factory Pilz mostrerà alla fiera come realizzare prodotti personalizzati alle stesse condizioni della produzione in serie in modo rapido, flessibile e conveniente. Dal sensore, all’azionamento, fino al sistema di controllo trovano applicazione tutti i componenti di Pilz. Le funzioni di controllo nella Smart Facory di Pilz sono gestite dal sistema di automazione PSS 4000, che consente di eseguire la programmazione dell’intero impianto in modo centralizzato e poi suddividerla facilmente sui diversi sistemi PLC. I vantaggi principali sono un importante risparmio di tempo e notevole riduzione degli errori.

Pilz sarà presente presso il padiglione 9, stand D 370. Per ulteriori informazioni: https://www.pilz.com/de-DE/sps-ipc-drives

Oltre a importanti novità di prodotto, alla SPS IPC Drives 2017 Pilz mostrerà da vicino un esempio di Industrie 4.0 grazie al proprio modello di Smart Factory.
Oltre a importanti novità di prodotto, alla SPS IPC Drives 2017 Pilz mostrerà da vicino un esempio di Industrie 4.0 grazie al proprio modello di Smart Factory.

Oltre a importanti novità di prodotto, alla SPS IPC Drives 2017 Pilz mostrerà da vicino un esempio di Industrie 4.0 grazie al proprio modello di Smart Factory.

Contatti

Pilz ltalia S.r.l. Automazione sicura
Via Gran Sasso n. 1
20823 Lentate sul Seveso (MB)
Italia

Telefono: +39 0362 1826711
E-mail: info@pilz.it

Contatto per la stampa

Telefono:
E-mail: