Selezionare dalla cartina il Paese desiderato per collegarsi direttamente alla homepage della filiale Pilz corrispondente. Se il Paese desiderato non è disponibile, cliccare qui: Sito internazionale

Chiudi
Italia | italiano

Lentate sul Seveso, 06 apr 2016

Nuove barriere fotoelettriche PSENopt II di Pilz per applicazioni fino a PL "d" - Il tipo giusto!

Pilz, azienda leader in soluzioni per l'automazione, presenta una novità mondiale in questo settore: le prime barriere fotoelettriche di tipo 3. Le nuove barriere fotoelettriche PSENopt II permettono di realizzare applicazioni con Performance Level "d" (PL "d"). Il nuovo tipo di barriera fotoelettrica completa la gamma di tipologie previste nella versione rielaborata della Norma 61496-1. Con PSENopt II non è più necessario scegliere un dispositivo di tipo 4 dove è richiesto un PL "d". Grazie a queste nuove barriere fotoelettriche è possibile raggiungere il livello adeguato ai requisiti di sicurezza. In ultima analisi questo permette di risparmiare sui costi di progettazione, poiché non è necessario scegliere un dispositivo sovradimensionato.

La Norma IEC/EN 61496 relativa alle barriere fotoelettriche definisce solo i tipi 2 e 4: in seguito alla modifica della Norma, le barriere fotoelettriche di tipo 2 possono essere utilizzate solo in applicazioni con Performance Level "c", mentre le barriere fotoelettriche di tipo 4 possono essere utilizzate per il Performance Level "e". Al Performance Level "d" è associato il tipo 3, per il quale fino ad oggi non era disponibile alcun dispositivo. Per poter soddisfare i requisiti di sicurezza del PL "d" gli utilizzatori dovevano scegliere dispositivi di tipo 4.

Protezione contro gli urti...
Le nuove barriere fotoelettriche Pilz sono particolarmente adatte all'impiego in ambienti gravosi, in operazioni di alimentazione/rimozione di materiale e in applicazioni robotizzate per la gestione di materiale.
Grazie all'elevata resistenza agli urti (50g) queste barriere rappresentano la soluzione ottimale per applicazioni in ambienti industriali gravosi. I dispositivi PSENopt II garantiscono una maggiore flessibilità in relazione al luogo di impiego, e contribuiscono ad aumentare la disponibilità della macchina.

... e lungo ciclo di vita
Le barriere fotoelettriche di tipo 3 PSENopt II garantiscono protezione mano e dito fino a PL "d". Il loro funzionamento avviene tramite normali raggi singoli che escludono le cosiddette „zone morte“. In questo modo le barriere possono essere posizionate più vicino all'applicazione. Grazie all’assenza di zone morte gli utilizzatori sono in grado di risparmiare spazio.
Per questo le barriere fotoelettriche aumentano la disponibilità dell'applicazione: tutte le principali cause responsabili di un eventuale arresto della macchina o di un guasto di sistema possono essere controllate in maniera rapida e semplice tramite LED. Ciò consente di ridurre al minimo i tempi di fermo macchina.

Protezione rapida ed efficace
Le barriere fotoelettriche PSENopt II possono essere installate con grande flessibilità e semplicità grazie agli appositi strumenti di montaggio. Il collegamento a 5 poli permette di connetterle direttamente al sistema di periferia decentralizzata PDP67. E' così possibile ridurre i costi di messa in servizio.
In combinazione con la logica di controllo Pilz le barriere fotoelettriche PSEN II rappresentano una soluzione completa, sicura ed efficace per tutti i settori applicativi.

Pilz è presente alla fiera di Hannover presso il pad. 9, stand D17 e presso il collettivo SmartFactory KL al pad. 8, stand D20.
Ulteriori informazioni al link: Fiera di Hannover e tramite codice web9481.

In occasione della fiera di Hannover 2016 Pilz presenterà una novità mondiale: le barriere fotoelettriche PSENopt II che, impiegate come dispositivi di tipo 3, permettono di realizzare applicazioni con livello di sicurezza PL "d" in conformità alla Norma IEC/EN 61496.
In occasione della fiera di Hannover 2016 Pilz presenterà una novità mondiale: le barriere fotoelettriche PSENopt II che, impiegate come dispositivi di tipo 3, permettono di realizzare applicazioni con livello di sicurezza PL "d" in conformità alla Norma IEC/EN 61496.

In occasione della fiera di Hannover 2016 Pilz presenterà una novità mondiale: le barriere fotoelettriche PSENopt II che, impiegate come dispositivi di tipo 3, permettono di realizzare applicazioni con livello di sicurezza PL "d" in conformità alla Norma IEC/EN 61496.

Contatti

Pilz ltalia S.r.l. Automazione sicura
Via Gran Sasso n. 1
20823 Lentate sul Seveso (MB)
Italia

Telefono: +39 0362 1826711
E-mail: info@pilz.it

Ufficio stampa

Telefono: +49 711 3409-158
E-mail: presse@pilz.de