Selezionare dalla cartina il Paese desiderato per collegarsi direttamente alla homepage della filiale Pilz corrispondente. Se il Paese desiderato non è disponibile, cliccare qui: Sito internazionale

Chiudi
Italia | italiano

Lentate sul Seveso, 04 apr 2014

Nuovo modulo di sicurezza PNOZ c2 di Pilz - controllo con tempo di reazione ridotto per le barriere fotoelettriche

Pilz presenta il nuovo modulo di sicurezza PNOZ c2 della linea PNOZcompact. PNOZ c2 gestisce il controllo sicuro delle principali barriere fotoelettriche di tipo 4 e di sensori con uscite di sicurezza a semiconduttore (uscite OSSD), in conformità alla norma EN 61496. Il tempo di reazione è estremamente ridotto: max. 12 millisecondi. Ciò garantisce una maggior flessibilità nelle applicazioni, poiché le barriere fotoelettriche possono essere montate più vicine al movimento pericoloso. Il nuovo PNOZ c2 può essere utilizzato in tutti i settori dell'ingegneria meccanica e soddisfa i requisiti di sicurezza più severi, fino al Performance Level (PL) "e" e Safety Integrity Level Claim Limit (SIL CL) 3. Questo modulo di sicurezza è particolarmente indicato per la produzione in serie di macchine.

Il tempo di reazione totale è estremamente ridotto (max. 12 millisecondi) ed è garantito per l'intero ciclo di vita del prodotto. Questa importante caratteristica consente di montare le barriere fotoelettriche più vicine alla fonte di pericolo. A seconda dell'ambiente applicativo, l'impiego di una protezione contro il contatto dal retro può essere superflua.
Il tempo di reazione viene visualizzato sul lato frontale del nuovo modulo di sicurezza. Ciò permette un risparmio di tempo in caso di installazione e assistenza, così come in occasione dell'ispezione annuale prevista per i dispositivi di protezione optoelettronici. Il trasmettitore e il ricevitore delle barriere fotoelettriche vengono alimentati direttamente tramite PNOZ c2, e questo riduce sensibilmente i tempi di installazione delle barriere stesse.
L'implementazione di PNOZ c2 in combinazione, ad esempio, con le barriere fotoelettriche PSENopt e gli interruttori di sicurezza per ripari mobili PSENcode di Pilz rappresenta una soluzione sicura e rapida per i dispositivi di protezione optoelettronici.
Per il controllo di sensori di tipo 4 e sensori con uscite OSSD il nuovo modulo PNOZ c2 garantisce il rispetto degli standard di sicurezza più elevati, fino a PL "e" conformemente a EN ISO 13849-1 e SIL CL 3 secondo IEC 62061.

Installazione rapida, flessibile e dai costi contenuti
Due opzioni di avvio – modalità controllata o automatica – semplificano il collegamento della opzione di avvio desiderata, rendendo superfluo l'impiego di ponti aggiuntivi per la selezione. Anche i morsetti a molla, installati direttamente sul dispositivo e collegabili senza l'utilizzo di attrezzi, contribuiscono all'elevata rapidità e semplicità d'installazione. Grazie al collegamento semplificato e alla manutenzione flessibile, PNOZ c2 consente un risparmio di tempo ed anche di costi.

Documentazione semplificata
PNOZ c2 è dotato di un diagramma a blocchi con un esempio di collegamento. In tal modo, è possibile realizzare il collegamento senza l'utilizzo di una documentazione separata.
Sul nuovo modulo di sicurezza è riportato anche un codice QR, che consente di richiamare informazioni supplementari sul prodotto. In questo modo, è sempre possibile accedere ai dati aggiornati del prodotto.


Contatti

Pilz ltalia S.r.l. Automazione sicura
Via Gran Sasso n. 1
20823 Lentate sul Seveso (MB)
Italia

Telefono: +39 0362 1826711
E-mail: info@pilz.it

Ufficio stampa

Telefono: +49 711 3409-158
E-mail: presse@pilz.de