Selezionare dalla cartina il Paese desiderato per collegarsi direttamente alla homepage della filiale Pilz corrispondente. Se il Paese desiderato non è disponibile, cliccare qui: Sito internazionale

Chiudi
Italia | italiano

24 ago 2016

"Safety" e "security" – due facce della stessa medaglia?

Scoprite di più sui nuovi requisiti di sicurezza per impianti conformi ai principi di Industrie 4.0.

Il costante sviluppo del panorama dell'automazione verso Industrie 4.0 comporta sempre nuove sfide aziendali relative alla sicurezza: così il mondo dell'automazione si fonde con il mondo dell'IT. "Safety & security" costituiscono una premessa fondamentale per il funzionamento degli impianti conformi ai principi di Industrie 4.0. A differenza dei tradizionali impianti produttivi, questi sono dotati di interfacce per il proprio ambiente.


Qual è la differenza tra "safety" e "security"?

Il concetto di "safety" (sicurezza) prevede che i rischi residui correlati a una macchina o a un impianto non superino valori accettabili. Questo include sia i pericoli in prossimità dell'impianto (ad es. danni ambientali) che i pericoli all'interno dell'impianto stesso (ad es. per le persone che si trovano
nell'impianto).

Il concetto di "security" concerne la protezione di una macchina o di un impianto da accessi non autorizzati dall'esterno e la protezione di dati sensibili dalla falsificazione, dalla perdita e dall'accesso non autorizzato a livello interno. Questo include attacchi espliciti e incidenti involontari relativi alla sicurezza.


Requisiti di "safety" e "security"

Gli impianti conformi ai principi di Industrie 4.0 in futuro saranno in grado di riconfigurarsi e ottimizzarsi autonomamente. Questo comporta la necessità di una nuova valutazione della sicurezza (in termini di "safety" & "security") durante il funzionamento dell'impianto. E' inoltre necessario assicurarsi che eventuali falle permanenti nella sicurezza non provochino rischi elevati.

Soluzioni di sicurezza complete non richiedono solo una stretta interazione tra "safety" & "security". Sono necessarie anche architetture di sistema speciali che rispettino gli standard aperti e includano valutazioni indipendenti dai costruttori. Per quanto riguarda
l'aspetto della "safety", è necessario verificare quanto gli argomenti di "security" influenzino la sicurezza funzionale.


Ulteriori informazioni:

Whitepaper Industrie 4.0

Industrie 4.0 per Pilz

Sistema di automazione PSS 4000 adeguato ai principi di Industrie 4.0

Contatti

Pilz ltalia S.r.l. Automazione sicura
Via Gran Sasso n. 1
20823 Lentate sul Seveso (MB)
Italia

Telefono: +39 0362 1826711
E-mail: info@pilz.it

Ufficio stampa

Telefono: +49 711 3409-158
E-mail: presse@pilz.de