Selezionare dalla cartina il Paese desiderato per collegarsi direttamente alla homepage della filiale Pilz corrispondente. Se il Paese desiderato non è disponibile, cliccare qui: Sito internazionale

Chiudi
Italia | italiano

24 mag 2016

Qual è il rapporto tra Leggi, Direttive e Norme in Europa?

Informazioni utili sulle prescrizioni all'interno dell'Unione Europea (UE) per il settore della costruzione delle macchine.

All'interno dell'Unione Europea (UE) le Leggi, Regolamentazioni e Disposizioni relative al settore della costruzione delle macchine vengono sempre più armonizzate. Quindi non ogni Paese ha le proprie prescrizioni, ma in Europa sono sempre più presenti Regolamentazioni unitarie.


Informazioni utili sui rapporti

In primo luogo la UE, per mezzo di specifiche Direttive, formula obiettivi generali in materia di sicurezza. Questi obiettivi in materia di sicurezza necessitano di ulteriori specifiche, la vera e propria regolamentazione è definita mediante apposite Norme.

Solitamente la UE redige Direttive riguardanti argomenti particolari. Queste Direttive diventano effettive solo quando i singoli Paesi della UE le recepiscono nella propria legislazione nazionale. In pratica all'interno della UE i documenti definiti come "Direttive" nel titolo assumono lo status di Leggi.


Quando le Norme hanno rilevanza giuridica?

Le Norme di per sé non hanno alcuna rilevanza giuridica, la acquisiscono solo in seguito a pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale della UE oppure tramite Leggi e Disposizioni nazionali che nominano queste Norme. Grazie a questa pubblicazione una Norma può garantire la Presunzione di conformità. Questo significa che un fabbricante può presumere di aver soddisfatto i requisiti della Direttiva corrispondente se rispetta le prescrizioni della Norma. Dal punto di vista giuridico in questo caso si parla di inversione dell'onere della prova. Se il fabbricante applica una Norma armonizzata, nel dubbio è necessario dimostrarne un eventuale comportamento illegittimo.

Le Norme non pubblicate nella Gazzetta Ufficiale non sono considerate armonizzate. Per queste non vale la presunzione di conformità.

Nel caso non esista ancora una Norma specifica, come accade ad esempio nei settori particolarmente innovativi, un fabbricante deve dimostrare individualmente di aver operato con la cura necessaria e di aver quindi soddisfatto gli obiettivi in materia di sicurezza previsti dalle Direttive corrispondenti.

 

Ulteriori informazioni

Safety Tool relativi alle Norme

Servizi relativi alla sicurezza delle macchine

Prescrizioni all'interno dell'Unione Europea per il settore della costruzione delle macchine