Svizzera | italiano

Equipaggiamento di sicurezza

Quali requisiti di sicurezza valgono per l’assistenza in remoto delle macchine?

Domanda: Quali requisiti di sicurezza sono validi per la manutenzione in remoto e controllo in remoto (teleassistenza) delle macchine? Quale sono i presupposti per poter accedere alle macchine del cliente? Esistono prescrizioni normative ed esempi di corretta implementazione?

Risposta: La Valutazione dei Rischi deve considerare tutte le fasi di vita della macchina. La manutenzione in remoto è una fase di vita/modalità operativa che deve essere tenuta in considerazione ai fini della Valutazione dei Rischi. In generale, vale quanto segue: La manutenzione in remoto non deve generare pericoli.

Non esiste una norma specifica per la manutenzione in remoto. Tuttavia, è possibile far riferimento ad altre norme.
Alcune norme di tipo C trattano l’argomento, come ad esempio la EN ISO 10218-2 per i sistemi robotici.
Nel capitolo 5.6.5 a)-k) viene descritto l’accesso in remoto.

Ulteriori punti rilevanti:
- Cosa succede in caso di interruzione del collegamento di teleassistenza?
- Considerazione dell’argomento Security

Si tratta di un argomento che consente diversi punti di vista e una risposta precisa è possibile solo in seguito a una valutazione complessiva dell’applicazione. Contattateci a sales@pilz.de se desiderate un ulteriore servizio di consulenza.

 

Quartier generale

Pilz GmbH & Co. KG
Felix-Wankel-Straße 2
73760 Ostfildern
Germania

Telefono: +49 711 3409-0
E-mail: pilz.gmbh@pilz.de

Supporto tecnico

Telefono: +49 711 3409 444
E-mail: support@pilz.com