Svizzera | italiano

Nozioni normative

Progettazione di robot: Quali Norme devono essere prese in considerazione?

I robot sono soggetti alla Direttiva Macchine. Inoltre, sono rilevanti le seguenti Norme nel settore della robotica:

- DIN EN ISO 10218-1 (Requisiti di sicurezza per robot industriali - parte 1: robot): Questa prima parte della Norma stabilisce requisiti e linee guida per la sicurezza integrata nella progettazione, per le misure di protezione e le istruzioni per l’uso per i robot industriali. In questa parte vengono descritti i principali pericoli associati ai robot e vengono definiti i requisiti per eliminare o ridurre sufficientemente i rischi legati a questi pericoli.

- DIN EN ISO 8373 (Robot e dispositivi robotici - vocabolario): Definisce e descrive i robot e i dispositivi robotici che vengono utilizzati in ambienti industriali e non-industriali.

- ISO 9787 (robot industriali - sistemi di coordinate e nomenclatura dei movimenti): Descrive le basi della robotica e i principi fondamentali del movimento dei robot. Essa riguarda tutti i robot secondo la succitata DIN EN ISO 8373.

- Inoltre, al momento (10/13) è in fase di definizione una Norma per i robot non-industriali. La FDIS ISO 13482 (robot e dispositivi robotici - requisiti di sicurezza per robot non industriali - robot assistenziali e per la casa di natura non medica) contiene le seguenti indicazioni:

  • descrizione dei pericoli derivanti dall'utilizzo dei robot in ambito privato
  • prescrizioni per la progettazione sicura, comprese le corrette misure di protezione
  • requisiti relativi alle informazioni per l’uso per un impiego sicuro dei robot


Le Norme citate hanno per oggetto in modo esplicito la robotica. Attenzione: devono essere considerate anche le Norme rilevanti che sono riassunte nella Direttiva Macchine.

Quartier generale

Pilz GmbH & Co. KG
Felix-Wankel-Straße 2
73760 Ostfildern
Germania

Telefono: +49 711 3409-0
E-mail: pilz.gmbh@pilz.de

Supporto tecnico

Telefono: +49 711 3409 444
E-mail: support@pilz.com