Confronta 0
Tutorial video
Svizzera | italiano
Stai comparando di 6 prodotti

Modulo compatto PNOZmulti 2 - Dispositivi base

La base per ogni applicazione: qual è il dispositivo base giusto?

Quale dispositivo base PNOZmulti 2 è quello giusto?

I moduli compatti di sicurezza configurabili PNOZmulti 2 possono essere utilizzati in pressoché tutti i settori della costruzione di macchine e impianti. PNOZmulti 2 gestisce le funzioni di sicurezza e standard in modo conveniente e sicuro.

La struttura dei moduli compatti di sicurezza configurabili PNOZmulti 2 è modulare: si seleziona un dispositivo base e, a seconda delle esigenze della propria applicazione, anche il numero richiesto di moduli di espansione.

Nel tool software PNOZmulti Configurator si creano sia la configurazione dell’hardware che quella dell’applicazione. Una volta completata la configurazione, questa viene memorizzata nella memoria di programma e inserita nel dispositivo base. La configurazione può essere simulata off-line completamente senza impiego dell’hardware prima della messa in esercizio.

I vantaggi in breve:

  • Costi “su misura” grazie a un adattamento preciso mediante impiego di moduli di espansione
  • Tempi di fermo macchina brevi e disponibilità elevata dell’impianto grazie a tutti i sistemi fieldbus standard mediante i relativi moduli
  • Opzioni di diagnostica semplici e immediate
  • Massimo grado di sicurezza, a seconda dell’applicazione fino a PL “e” secondo EN ISO 13849-1 e SIL CL 3 secondo IEC 62061.
I vantaggi dei dispositivi base moduli compatti PNOZmulti 2

Caratteristiche in breve

La caratteristiche dei dispositivi base PNOZmulti 2
  • Display luminoso per messa in servizio più rapida e una diagnostica semplice
  • Visualizzazione di messaggi di guasto/errore, stato della tensione di alimentazione, ingressi e uscite, informazioni sullo stato e sul dispositivo, testo personalizzato
  • Possibilità di collegare a sinistra fino a un max. di 4 moduli di espansione, in aggiunta max. 1 modulo di comunicazione e 1 modulo fieldbus
  • Morsetti di collegamento estraibili – Disponibili a scelta con morsetti a molla o a vite (come accessori)
  • Memoria di programma rimovibile
  • Interfaccia di diagnostica
PNOZ m B0

PNOZ m B0 - La soluzione universale

  • 20 ingressi di sicurezza, di cui fino a 8 configurabili come uscite ausiliarie
  • 4 uscite di sicurezza a semiconduttore, in base all'applicazione fino a PL "e" e SIL CL 3
  • 4 uscite di trigger, di cui fino a 4 configurabili come uscite standard
  • Possibilità di collegare fino a max. 6 moduli di espansione a destra
  • Fino a 256 linee di collegamento in PNOZmulti Configurator
  • Supporto di memoria: chipcard
PNOZ m B1

PNOZ m B1 – Per progetti di grandi dimensioni

  • Nessun ingresso o uscita sul dispositivo base, numero gestibile a seconda del tipo di modulo I/O utilizzato
  • Possibilità di collegare sul lato destro max. 12 moduli di espansione sicuri e 1 modulo di uscita per applicazioni standard
  • Fino a 1.024 linee di collegamento in PNOZmulti Configurator (a partire dalla versione 10)
  • Interfacce Ethernet integrate e Modbus/TCP on-board
  • Salvataggio su chiavetta USB: possibilità di salvare più progetti
PNOZ m B1 Burner

PNOZ m B1 Burner - Per la tecnologia di combustione industriale

  • Caratteristiche tecniche come PNOZ m B1
  • Comando e controllo di impianti di combustione, ad es. monitoraggio di sicurezza meccanica, aria di combustione, accensione, fiamme, sistema di controllo combinato esterno e controllo di tenuta
  • Controllo di valvole di sicurezza, accensione e di sfiato, accensione, sistema di controllo combinato esterno e valvole dell’aria di combustione
  • Monitoraggio dei seguenti tipi di bruciatore a gas e a olio: con accensione diretta, con accensione indirette e controllo delle fiamme condiviso

Per maggiori informazioni sulle proprietà tecniche dei dispositivi base consultare anche il catalogo tecnico relativo ai moduli compatti di sicurezza configurabili PNOZmulti. 

Download

Dispositivi base PNOZmulti 2 - Cosa si può monitorare?

Ai dispositivi base è possibile collegare:

  • Pulsante di arresto di emergenza
  • Pulsante di fine corsa per ripari mobili, interruttore per ripari mobili
  • Barriere fotoelettriche
  • Laser scanner
  • Pulsante bimanuale
  • Pulsante di scelta della modalità operativa
  • Tappeto di sicurezza
  • Sensori
  • Autorizzazione di accesso PITreader
  • Scelta della modalità operativa sicura dal punto di vista funzionale PITmode

Utilizzando i terminali operatore PMI, i dispositivi di comando PIT, i sensori di sicurezza PSEN e la periferia decentralizzata PDP67 permette di realizzare una soluzione completa in grado di fornire un sistema generale sicuro.

La gamma di prodotti Pilz: PNOZmulti 2 - Dispositivi base

PNOZmulti 2 - Dispositivi base

I dispositivi base dei moduli compatti di sicurezza configurabili PNOZmulti 2 sono modulari, espandibili a destra e a sinistra. Tali dispositivi soddisfano PL 3 secondo EN ISO 13849- 1 e SIL CL 3 secondo EN/IEC 62061. Il valore massimo raggiungibile dipende dal cablaggio.

Accessori PNOZmulti 2

Qui sono disponibili sia cavi di collegamento preconfezionati in diverse lunghezze per il collegamento di moduli di motion monitoring, sia anche versioni da personalizzare per il collegamento a diversi inverter in commercio.

Download

Attendere. Caricamento dati in corso

Attendere. Caricamento dati in corso

Quartier generale

Pilz GmbH & Co. KG
Felix-Wankel-Straße 2
73760 Ostfildern
Germania

Telefono: +49 711 3409-0
E-mail: pilz.gmbh@pilz.de

Supporto tecnico

Telefono: +49 711 3409 222
E-mail: support@pilz.com